Sul muro la sagoma di un asino – i legami con il territorio di questa immagine sono duplici. Da una parte, collocato sul percorso walser, ricorda il mezzo

di trasporto unico di pietre e merci, dall’altra è legato alla figura di San Nicola, venerato in loco, proprio nella piccola chiesetta a lui dedicata nel borgo

di Noversch, proprio vicino al ponte che, sul fiume Lys, collega strade e territori percorsi da secoli a dorso d’asino.

 

giancaterino-noversch-5giancaterino-noversch-7giancaterino-noversch-6  giancaterino-noversch-3 giancaterino-noversch-4    giancaterino-noversch-1 giancaterino-noversch-9giancaterino-noversch-2  img_20160811_164936 img_20160811_164949 img_20160811_172430 img_20160811_172437 img_20160811_172451 img_20160811_172458 img_20160811_172505

angelo-di-strada-giancaterino-antonio

Antonio Giancaterino – Angelo di strada – opera in bronzo presentata durante l’incontro presso l’hotel Lyshaus di Gressoney st. Jean

img_20160811_182236 img_20160811_182243 img_20160811_182300 img_20160811_182830