Filli Cusenza

Nell’epoca della “riproducibilità tecnica” in cui l’arte sarebbe diventata alla portata di tutti, Filli Cusenza recupera la dimensione del lavoro manuale sull’opera e l’importanza del rigore progettuale nel realizzare il manufatto artistico. Nulla è lasciato al caso: l’operazione estetica è un complesso oscillare di correspondances tra tempo passato e presente, e aspetti concreti della creazione.